venerdì 28 novembre 2014

La donna e la lavanderia

Siete mai state in una lavanderia automatica? beh io ci ero stata qualche volta durante i miei "giri zaino in spalla" per l'europa, ho sempre visto questi posti come qualcosa di esotico, qualcosa di troppo lontano che si vedeva solamente nei telefilm, ognuno con il suo cestino  traboccante di calzini freschi di bucato, risate, battute e nuove conoscenze... care amiche oggi anche noi possiamo andare alla caccia del calzino perfetto e regalarci un paio d'ore di svago!
Premetto che la scelta dell'orario è fondamentale:
- se siamo cioè alla ricerca del principe azzurro evitiamo la fascia diurna, la sera ci darà lo possibilità di vedere l'uomo single alle prese con la lavatrice, e di supportarlo in questa impresa, chissà che...
- se siamo alla ricerca dell'amica del cuore consiglio la fascia pomeridiana, se avete questa possibilità significa molto probabilmente che sie entrambe disoccupate, ma tranquille, siete in ottima ed abbondante compagnia
-se vogliamo essere aggiornate sui gossip meglio la mattina, pieno di casalinghe super aggiornate che aspettano solo di attaccare bottone.
- se invece cercate solo due ore d'aria da bambini e marito, fingete che la lavatrice sia rotta e che dovete assolutamente lavare la divisa da calcetto, nelle ore dei pasti la lavanderia sarà solo vostra!!!
Per tutte le casistiche suggerisco comunque un libro d'emergenza:



via saluto, adesso vado a fare il calendario dell'avvento ;-)


















LA TOSCANA CHE CI PIACE!!!!!!!!


I latticini faranno anche male alla salute, ma per quel che riguarda lo spirito è tutta un'altra cosa

martedì 25 novembre 2014

FILETTO DI PANGASIO CON PATATE

Proseguendo la serie delle ricette espresse, oggi vi propongo un modo diverso per cucinare dei filetti di pesce, io ho utilizzato il pangasio, ma voi potete utilizzare anche merluzzo, nasello, orata ecc.
Pelate e patate medie, tagliatele a rondelle di 4-5mm e sbollentatele in acqua salata per 10 ninuti.
In una padella scaldate 2 cucchiai di olio evo e mettetevi a soffriggere 2 filetti di pesce e le patate, dopo due minuti girate, aggiustate di sale e spolverate con mezzo cucchiaino di erbe di porvenza secche..fate asciugare un pochino l'eventuale acqua rilasciata dal pesce.
Spalmate su ogni filetto un generoso cucchiaio di yogurt greco o panna acida e coprite con il coperchio per un minuto, questo per fare in modo che la crema si sciolga e arrivi anche sulle patate.
Servite ben caldo, magari con delle carotine novelle passate al forno come contorno.
Buona giornata a tutti!!!!!!

venerdì 21 novembre 2014

Biscotti, utilizzo alternativo :-)

...tra i tantissimi allestimenti visti ad una fiera, questo è proprio originale


biscotti al posto del vaso, la creatività non ha limiti

giovedì 20 novembre 2014

Pollo alla curcuma

Riprendiamo oggi ad inserire qualche ricetta con l'esperimento fatto e spazzolato in pochi minuti ieri sera dopo la piscina.
Questo è un modo alternativo per rendere più gustoso un banalissimo petto di pollo:

In una padella antiaderente fate scaldare mezza tazza di latte di soia, scioglietevi la curcuma e un pizzico di curry. Una volta che comincia a sobbollire aggiungete 4 fette di petto di pollo (non è necessario batterle, se sono un poco spesse aggiungeremo qualche minuto in cottura, giratele ogni 2 minuti e tenete il fuoco abbastanza basso, aggiungete gradatamente un poco d'acqua per no far asciugare troppo il sughetto. Aggiungete un cucchiaio di creme fraìche e fatelo sciogliere, renderà la cremina ancora più gustosa.
Mangiare ben caldo e sopratutto senza rimorsi...buona giornata a tutti!!!!!!!!